Tutti gli interventi di manutenzione, ovvero fast check e tagliandi successivi, devono essere certificati da una fattura o ricevuta fiscale intestata al proprietario del veicolo.